• Maria Grazia

Pane senza impasto con cottura in Pentola


Esiste un profumo più avvolgente di quello del pane appena sfornato?

Secondo me batte alla grande anche Chanel n. 5!


E se pensiamo che per prepararlo ci vogliono davvero 5 minuti e che bastano una ciotola e un cucchiaio [dettaglio assolutamente non trascurabile], allora questo PANE SENZA IMPASTO CON COTTURA IN PENTOLA diventerà senza ombra di dubbio il nostro cavallo di battaglia!


👩🏼‍🍳 Preparalo con me!

 

Ingredienti:

  • 500 g di farina 0

  • 350 ml di acqua naturale

  • 3 g di lievito di birra secco

  • 1 cucchiaino di miele

  • 20 g di sale fino

 

Procedimento:

Versiamo l’acqua a temperatura ambiente in una ciotola e, con un cucchiaio, sciogliamo il lievito secco e il miele.

Aggiungiamo tutta la farina e il sale e mescoliamo finché saranno completamente assorbiti, senza preoccuparci se l’impasto sarà granuloso e non compatto.

Copriamo la ciotola con un coperchio o con la pellicola [anche una cuffia per doccia andrà benissimo] e lasciamo riposare tutta la notte nel forno spento.


Il mattino seguente trasferiamo l’impasto sul piano di lavoro spolverato con un po’ di semola, stendiamo con i polpastrelli formando un quadrato, pieghiamo prima la parte superiore verso il centro e poi quella inferiore.

A questo punto pieghiamo prima la parte destra verso il centro e poi quella sinistra: in questo modo otterremo più o meno una palla.

Copriamo con la ciotola capovolta e ripetiamo l’operazione ancora due volte, a distanza di mezz’ora l’una dall’altra.


Dopo aver completato i tre giri di pieghe, pirliamo il panetto dandogli la forma desiderata e adagiamolo in un cestino rivestito con un canovaccio spolverato con una bella manciata di semola, avendo cura di posizionarlo con l’apertura sul fondo.

Copriamo con altra semola e richiudiamo delicatamente il canovaccio.

Lasciamo lievitare 3 ore circa nel forno spento.


A questo punto accendiamo il forno alla massima potenza e poniamo all’interno la pentola per il pane con tutto il coperchio sulla parte bassa del forno [io la posiziono al livello 2].

Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, tiriamo fuori la pentola facendo molta attenzione perché sarà rovente, scoperchiamo e capovolgiamo delicatamente il pane aiutandoci con lo strofinaccio, in modo che la parte inferiore finisca sopra, quindi riposizioniamo il coperchio.


Inforniamo a 230º per 20 minuti con il coperchio, quindi togliamo il coperchio e continuiamo la cottura sempre a 230º per altri 20 minuti.


Una volta completata la cottura, spegniamo il forno e lasciamo raffreddare il pane all’interno con lo sportello del forno aperto a spiffero [con uno strofinaccio piegato o con un cucchiaio di legno].


Se riuscite a resistere al profumo, aspettate un paio d’ore prima di assaggiarlo.


A tavolaaa!

Maria Grazia

60 views0 comments

Recent Posts

See All